Parco

Il progetto di ristrutturazione ha voluto enfatizzare il carattere di “borgo conventuale” originario, rispettando il corpo architettonico principale e dando vita ad un complesso ricettivo in perfetta armonia con l’ambiente circostante, inserito in un esteso parco con alberi secolari ed un magnifico oliveto.

Attraverso gli ulivi che regalano ogni anno un magnifico olio extra-vergine d’oliva, la cui produzione limitata è disponibile per l’acquisto, è possibile percorrere una rilassante passeggiata in mezzo alla natura.

L’ampio piazzale che si apre sul fronte sud è a disposizione per buffet all’aria aperta e per giornate di relax, ed è impreziosito da pregiate opere d’arte moderna, come “La Fontana della Pace” di E, Abbozzo e “La Colonna del Viaggiatore” di A. Pomodoro.